Audibel informa

3 cose da sapere prima di comprare un apparecchio acustico

By 11 Giugno 2020 Settembre 28th, 2020 No Comments
Apparecchi acustici: cosa c'è da sapere

Se stai leggendo questo articolo è perché hai preso l’importante decisione di rivolgerti ad uno specialista per scegliere il tuo nuovo apparecchio acustico. Ottima scelta! Se i tuoi problemi uditivi incidono sulla tua vita sociale e non ti permettono di vivere serenamente i tuoi rapporti interpersonali, è arrivato il momento di decidere quale sia l’apparecchio acustico più adatto alle tue esigenze. L’aiuto di un audioprotesista è fondamentale per decidere, ma ci sono alcune valutazioni preliminari che puoi fare in autonomia per capire in che direzione andare. Ecco tre cose che devi sapere prima di comprare un apparecchio acustico.

1 – Che tipo di vita conduci

La prima valutazione da fare nella scelta del migliore apparecchio acustico riguarda lo stile di vita che conduci. Sei una persona giovane e attiva, che lavora in un ambiente molto rumoroso oppure sei un anziano che trascorre la maggior parte del tempo in casa? Questa differenza è sostanziale per definire quale sia la protesi più adatta al tuo modo di vivere: se vivi molto fuori casa potresti preferire un apparecchio che si collega con il tuo smartphone, se invece vivi prevalentemente in un contesto domestico potrà essere sufficiente un apparecchio più tradizionale, che si limiti a farti sentire meglio i suoni.

2- Quale spesa vuoi sostenere

L’acquisto di un apparecchio acustico può risultare impegnativo economicamente, ma così non è se consideriamo tutti i vantaggi che apporta questo strumento. Rispetto al passato, queste protesi hanno raggiunto un altissimo livello di tecnologia, tale per cui chi le indossa si dimentica di averle e nessuno nota qualcosa di diverso rispetto agli altri. Poter stare in mezzo agli altri con la consapevolezza di indossare un oggetto invisibile e discreto, ma che garantisce una vita sociale normale è una sensazione che non ha prezzo, anche se si pensa che durerà per tutta la vita.

3 – A chi ti puoi rivolgere

Infine, un aspetto molto importante da tenere in considerazione è il centro per l’udito a cui intendi rivolgerti. Ne esistono moltissimi in Italia, ma è opportuno scegliere con attenzione le strutture più accreditate, perché possano fornirti apparecchi delle migliori tecnologie e un’assistenza professionale e continuativa.

Se non sai a chi rivolgerti, puoi contattare uno dei Centri Audibel presenti nel tuo territorio e prenotare un appuntamento con un audioprotesista, che saprà indirizzarti verso l’apparecchio più adatto alle tue esigenze.

Prenota ora >>